I nostri prodotti

I nostri servizi

Affettatrici Berkel usate e restaurate: come sceglierle

6 Feb 2024 | Guide all'acquisto

Nel mondo degli strumenti culinari, pochi pezzi sono così iconici e ricercati come l’affettatrice Berkel. Questi capolavori di ingegneria, noti per la loro precisione, estetica e durabilità, hanno conquistato i cuori degli appassionati e dei professionisti del settore. In questo articolo, esploreremo l’arte del restauro delle affettatrici Berkel. Scopriremo perché scegliere un’affettatrice professionale, sia nuova che usata, rappresenta sempre una scelta di qualità e stile.

Il Fascino dell’affettatrice Berkel

L’affettatrice Berkel non è solo uno strumento, ma un pezzo di storia. Fondata nel 1898 da Wilhelmus Adrianus van Berkel in Olanda, questa marca è diventata un simbolo di eccellenza. Le affettatrici Berkel si distinguono per la loro precisione ineguagliabile, grazie al loro meccanismo a volano, che permette tagli uniformi e precisi. Che si tratti di un modello più recente o di un’affettatrice a volano piccola, l’eleganza e la funzionalità Berkel non hanno eguali.

Perché Scegliere un’Affettatrice Berkel Restaurata

Optare per un’affettatrice Berkel usata e restaurata significa investire in un pezzo di storia che continua a offrire prestazioni di alto livello. Queste macchine, una volta restaurate, non solo mantengono le loro caratteristiche originali ma spesso superano gli standard moderni in termini di durabilità e affidabilità. Per un uso professionale in una cucina ristorativa, tanto quanto in una cucina domestica di amanti del bello e del buono, un’affettatrice Berkel resta un acquisto di valore.

Come scegliere un’affettatrice usata ma restaurata

Quando si considera l’acquisto di un’affettatrice professionale usata e restaurata, è fondamentale valutare alcuni aspetti chiave per garantire che si stia facendo un investimento di valore. Innanzitutto, esaminare la condizione generale dell’affettatrice, prestando particolare attenzione alla lama e al meccanismo a volano. Questi componenti sono cruciali per la precisione e l’efficienza del taglio. Inoltre, è importante verificare l’autenticità: un restauro ben eseguito dovrebbe rispettare le specifiche originali della macchina, preservandone l’integrità storica e funzionale.

Come avviene il restauro?

  • Disassemblaggio Completo

Il processo di riparazione dell’affettatrice e di restauro inizia con un attento disassemblaggio dell’affettatrice. Ogni componente viene accuratamente smontato e ispezionato. Le parti danneggiate o eccessivamente usurate vengono sostituite con ricambi specifici per Berkel, assicurando che ogni elemento sia in perfette condizioni.

  • Pulizia Approfondita

Segue una fase di pulizia dettagliata, durante la quale ogni singolo elemento dell’affettatrice viene lavato usando attrezzature specializzate. Questo passaggio è essenziale per eliminare qualsiasi residuo e preparare i componenti per i successivi trattamenti.

  • Sabbiatura

Durante questa fase, i pezzi destinati alla verniciatura subiscono un processo di sabbiatura. Questa tecnica consente di rimuovere efficacemente strati superficiali indesiderati come vernice vecchia, calcare, ruggine o qualsiasi rivestimento preesistente.

  • Preparazione Superficiale

In questa fase si esegue una accurata levigatura e applicazione di stucco sui componenti, preparandoli in modo ottimale per l’imminente applicazione di primer e vernice.

  •  Verniciatura 

Si procede quindi con la verniciatura. Dopo aver applicato un primo strato di primer, si procede con la verniciatura vera e propria, utilizzando tecniche manuali e aerografiche per assicurare un risultato di alta qualità.

  • Lucidatura

Questa fase include l’applicazione di vernice trasparente su tutte le parti dell’affettatrice, seguita da una lucidatura manuale. Questo processo conferisce alla macchina un aspetto lucido e la riporta al suo splendore e bellezza originari.

  • Assemblaggio e Finitura

L’ultima fase vede il riassemblaggio della macchina. Ogni componente verniciato e la viteria vengono accuratamente rimontati. Vengono sostituiti elementi chiave come la lama, i dispositivi di affilatura, la protezione e il piatto. Alla fine, l’affettatrice Berkel viene rimontata completamente, risultando così rinnovata e pronta a durare nel tempo.

L’affettatrice Berkel, sia essa un modello a volano piccola e compatta o una versione più grande e professionale, è molto più di un semplice utensile. È un simbolo di storia, qualità e artigianato. Scegliere un’affettatrice Berkel, specialmente una restaurata con cura e professionalità, è un investimento in qualità, bellezza e funzionalità.

Sei alla ricerca di un’affettatrice Berkel già restaurata? Contattaci per scoprire i prezzi e ulteriori dettagli sui nostri servizi di riparazione affettatrici e restauro.

Hai bisogno di aiuto?

Contattaci! Siamo a disposizione per consigliarti e trovare la soluzione migliore alle tue esigenze!

Categorie Blog

Leggi anche: